home

News: Sociale

chiudi
 

Giorno

Mese

Anno

 

15/05/2017

Spazio: IV edizione Starmus con Oliver Stone e Larry King

Dall'anchor man Larry King al regista Oliver Stone, dal cosmologo Stephen Hawking a diversi premi Nobel animeranno la quarta edizione di Starmus, il festival delle scienze, dell'astronomia e della musica, che quest'anno abbandona le Canarie per atterrare a Trondheim, in Norvegia. Il programma della manifestazione e' stato presentato a Bruxelles nella sede della Regione Emilia Romagna con il patrocinio della NTNU, la Norwegian University of Science and Technology. 'Ci sono tantissime ragioni per sostenere un evento come questo e una di queste e' la crescita di populismi ed estremismi: loro credono che la scienza non sia necessaria, che si puo' governare il mondo con le emozioni, ma invece la scienza e' necessaria', ha affermato il Commissario Ue per la ricerca, la scienza e l'innovazione Carlos Moedas. Il Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini ha invece sottolineato l'importanza della 'condivisione delle conoscenze', che sono, ha affermato in un video messaggio, 'culture, esperienze' che vanno 'comunicate alle persone'.

05/05/2017

Apre a Bruxelles la Casa della storia europea

Un viaggio a ritroso nella storia europea recente, dalle due guerre mondiali alla costruzione dell'Unione europea, attraverso documenti d'epoca, filmati, installazioni interattive ma anche oggetti della vita quotidiana, dalle automobili agli strumenti musicali, dal mobilio ai manifesti: vede la luce, a dieci anni dalla sua prima idea, la 'House of European History', un museo voluto dal Parlamento europeo nel cuore di Bruxelles, a due passi dalle istituzioni dell'Ue. La sede e' il palazzo Eastman, costruito nel 1935 per ospitare una clinica dentistica per bambini disagiati. Tante le curiosita' tra gli oggetti in mostra, arrivati da oltre 300 musei e collezioni da tutto il Continente. Tra le chicche un libro da 18.000 pagine: tutte le leggi prodotte in 70 anni di legislazione comunitaria. Il museo aprira' al pubblico dal 6 maggio.

24/03/2017

Roma, una mostra per celebrare i 60 anni dei Trattati

'E' una mostra che ricorda il grande successo dell'Europa, passata dalla generazione Auschwitz alla generazione Erasmus'. Cosi' il sottosegretario agli Affari europei Sandro Gozi ha inaugurato la mostra fotografica 'L'Italia in Europa, L'Europa in Italia' realizzata dal Dipartimento per le Politiche Europee in collaborazione con l'ANSA e presentata all'ex Planetario di Roma in occasione dei 60 anni dei Trattati di Roma. 'E' una mostra interattiva, rivolta soprattutto ai giovani. A loro dobbiamo ricordare quello che l'Europa e' stata, perche' il presente e il futuro dell'Europa dipende piu' da loro che da noi', ha aggiunto Gozi sottolineando che 'dobbiamo fare un lavoro di memoria' per 'rilanciare l'Unione europea. E' questo l'obiettivo del summit di Roma del 25 marzo e della Dichiarazione di Roma'.

16/01/2017

A Bruxelles Kazuhiro Soda, leader del documentario giapponese

Il 16, 17 e 18 gennaio, il BOZAR CINEMA a Bruxelles ospita una rassegna di Kazuhiro Soda presentando i suoi documentari 'Oyster Factory', 'Mental' e 'Campagna 2'. Il regista giapponese e' stato ispirato dai metodi di Frederick Wiseman e ha costruito con il suo film d'osservazione un lavoro di decodifica della societa' giapponese contemporanea. Il suo metodo e' basato sui dieci comandamenti, che si basano principalmente sulla esperienza pratica. Ne' formalistici ne' teorici, i suoi film sono il risultato di una pratica empirica, per cogliere le sfide della realta' cruda e sfuggente in tutta la sua complessita'. Nel 2008, 'Mental' osserva l'isolamento dei pazienti affetti da malattie mentali. Con 'Theater' 1 e 2 (2012), Soda offre un ritratto di un drammaturgo giapponese, vincendo il Premio Giuria Giovani al Festival dei tre Continenti. 'Campagna 2' (2013) girato un paio di settimane dopo il disastro di Fukushima, e' il suo quinto film. 'Oyster Factory', presentato al Festival di Locarno 2015, guarda al declino dell'industria della pesca di ostriche in una piccola citta' costiera giapponese. Soda e' anche autore di numerose opere teoriche sul documentario.

11/01/2017

Al via la sperimentazione sul reddito di cittadinanza in Finlandia

In Finlandia, duemila cittadini inseriti nelle liste di disoccupazione, di eta' compresa tra i 25 e i 58 anni, riceveranno per due anni un assegno mensile di 560 euro senza dover riportare come lo spenderanno.L'obiettivo dell'esperimento e' scoprire se il reddito di cittadinanza offra o meno maggiori incentivi alla ricerca di un'occupazione rispetto ai sussidi ai quali si perde il diritto una volta rientrati nel mercato del lavoro e che, nei Paesi con il welfare piu' generoso, spingono tra le fila degli inattivi tanti beneficiari che desiderano non perderlo. La tesi e' che il beneficiario, sapendo di mantenere comunque il diritto al versamento, possa essere spinto a considerare alternative come l'apertura di una piccola attivita' o un lavoro saltuario per migliorare la propria condizione.

09/01/2017

Grazie all'UE hanno trovato lavoro 10 mln di persone

L'Unione europea e' rinomata per imporre limiti di bilancio e per incitare la liberalizzazione delle economie europee. Ma raramente le stesse istituzioni sono associate al progresso sociale. Ora la Commissione europea sta cominciando ad affrontare questo problema reputazionale. Secondo le statistiche pubblicate ieri l'Fse ha aiutato qualcosa come 10 milioni di europei a trovare lavoro tra il 2007 e il 2014 per un costo di 115 miliardi di euro. Attualmente oltre 21 milioni di cittadini europei sono disoccupati. L'inchiesta, portata avanti dalla Commissione europea, mostra che su 232 milioni di europei nel 2015, almeno 100 hanno tratto direttamente beneficio dall'Fse. I maggiori beneficiari sono stati le donne (52%) e i giovani (32%).